2000 – in Smart, 10 giorni, 10 Nazioni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Europa1b

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img024

Partenza

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img021

Berlino

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img022

il muro

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img023

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img038

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img037

Berlino

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img082

la Reggia di Potsdam, la Versailles tedesca

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img090

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img039

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img030

Ingresso Expo di Hannover

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img087

Expo dall’alto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img088

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img089

come risolvere le confessione all’Expo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img086

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img085

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img084

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img083

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img035

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img042

Amsterdam

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img041

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img040

Central Station Amsterdam

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img036

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img033

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img027

Olanda Diga di Afsluitdijk, lunga 32 kilometri in mezzo al mare

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img034

Rotterdam

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img026

confine del Belgio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img028

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img031

Svizzera

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img032

Principato del Liechtenstein

 

 

 

 

 

 

 

 

img029

Castello del Liechtenstein

 

 

 

 

 

 

 

Il cartello che compare nelle foto era dovuto al fatto che avevo preso accordi con la concessionaria che documentando il giro,

loro le avrebbero utilizzate per una documentazione sulle doti e le prestazioni della Smart, visto che era uscita da poco più di un anno ed era la prima volta in assoluto che qualcuno

ci percorreva così tanti chilometri in poco tempo, in compenso mi avrebbero rimborsato la benzina, consegnai alcune delle foto più belle, ma mai vennero utilizzate e tanto meno

i risultati tecnici del giro e di conseguenza niente soldi. Pazienza, ma è rimasta un’avventura stupenda.